cinema erotico by ActivCinema Roma
Cinema Erotico italiano cinema erotico, ultimo tango a Parigi

soft ma non troppo

cinema erotico, Laura Antonelli

Frugando con la memoria nel nostro singolare panorama cinematografico, potremmo risalire ad alcune immagini de "I pugni in tasca" (1965), eccellente opera prima di Marco Bellocchio ricca di anarchia psico-drammatica, che già presenta alcuni cenni di sensuale morbosità tesa ad avvolgere personaggi e situazioni. In pieno '68, anno cruciale e fervido di innovazioni socioculturali per il nostro paese, ritroveremo lo stesso protagonista Lou Castel diretto dall' esordiente Salvatore Samperi e affiancato dalla matura Lisa Gastoni in "Grazie zia "che darà involontariamente il via al filone erotico.

cinema erotico, Edwige Fenech
cinema erotico, Femi Benussi
Laura Antonelli
Dal suo canto Samperi , continuerà sulla scia di Pasolini
(" Il Decameron " 1970 ) e Bertolucci ("Ultimo tango a Parigi" 1972) a scandalizzare i benpensanti con "Malizia"(1973), dove una splendida Laura Antonelli riesce a turbare con la sua procacità i sonni di comprimari e spettatori. Conquisterà così in breve tempo lo scettro di icona proibita del sesso, trofeo che condividerà poi con Edwige Fenech, Jenny Tamburi, Eleonora Giorgi ed altre.
Edwige Fenech
Femi Benussi
cinema erotico, Edwige Fenech
cinema erotico, Caligola
Dalla seconda metà degli anni 70 si affacciano al genere sempre( sempre più richiesto da pubblico ed industria ) registi fino ad allora politicamente impegnati come Tinto Brass ,che nel 1983 con "La chiave" rivalutando le doti artistiche e soprattutto fisiche di Stefania Sandrelli, ne diventerà maestro indiscusso, e artigiani di collaudato mestiere come Aristide Massaccesi ,il quale nel decennio seguente diverrà con il più celebre pseudonimo di Joe D'amato un autentico professionista, facendo coraggiosamente il grande salto nell hard-core.
Cinema erotico. Agostina Belli
Edwige Fenech

UN sentito ringraziamento è dovuto a tutti gli artisti sopra citati, i quali continuano attraverso la loro audace fantasia e le morbide e soffuse luci grandiosamente utilizzate nei film, a liberare e far vivere le nostre pulsioni più intime , i nostri sogni più segreti ed inconfessati.

Graziano Marraffa

Agostina Belli

>Cinema italiano e censura
>Laura Antonelli
>ThumbCine, immagini di cinema in libertà
>L'oro del cinema italiano
>Femmes fatales del cinema francese

 


Iscriviti alla mailing list di cinema inserendo la tua e-mail,
sarai sempre informato sugli aggiornamenti di
ActivCinema

Nome: 
E-mail:   
Subscribe      Unsubscribe

cinema erotico ActivCinema

 Activitaly I Activitaly english version I Infocity I Servizi turistici I Itinerari I Prodotti I Eventi a Roma I Monumenti di Roma