ActivCinema Presenta Dennis Hopper, Easy rider
di Gianfranco Massetti 
 
Dennis Hopper, Easy rider

1

2

3

4

5

Arrivati in una città dove si sta svolgendo una parata, vengono a trovarsi proprio in mezzo al corteo, e così sono arrestati per avere disturbato la manifestazione. In cella, fanno la conoscenza dell’avvocato George Hanson, arrestato per ubriachezza. Il giovane legale appartiene a una prestigiosa famiglia del luogo e le guardie lo trattano con premura e cortesia. Grazie al suo brillante “patrocinio”, Wyatt e Billy riacquistano la propria libertà in cambio di una congrua cauzione, mentre George si compra, con una mancia, il silenzio delle guardie nei confronti della propria famiglia.
Finalmente liberi, i tre si ritrovano per strada a parlare. George dimostra molto interesse per il progetto dei due amici di recarsi al carnevale di New Orleans. Anche lui ha pensato diverse volte di andarci, ma è solo riuscito a varcare il confine dello Stato. L’idea, però, lo attira molto. Infatti, nel portafoglio conserva l’indirizzo di un locale di New Orleans, che gli è stato consigliato personalmente dal governatore della Louisiana: in questo locale non si vende mica carne di porco, afferma l’avvocato, è carne di prima scelta quella che c’è lì dentro.

Dopo un breve scambio di battute, George decide di seguire i due amici. Per affrontare il viaggio, l’unica cosa che gli serve è un casco, e c’è l’ha: è il suo casco da football. Con quel ridicolo copricapo, si aggrega dunque alla compagnia. A sera, davanti al fuoco del loro accampamento, Wyatt e Billy iniziano il loro compagno al fumo di marijuana. Dopo le prime boccate, George si lascia andare ed espone agli amici la sua opinione sugli extraterrestri. E’ vero!, gli extraterrestri esistono, sono arrivati sulla terra a bordo degli Ufo, e appena due settimane fa lui stesso ne ha visti a decine di questi oggetti non identificati. Gli extraterrestri Vengono dal pianeta Venere ed appartengono ad una civiltà molto evoluta. Sul loro pianeta non ci sono guerre, non hanno un sistema monetario e non ci sono capi, perché ciascuno di loro è un capo e basta a se stesso. Grazie alle conoscenze tecnologiche che hanno sviluppato, non gli manca nulla; per mangiare, vestire, abitare o viaggiare, ciascuno riesce a fare tutto senza il minimo sforzo. Sono sbarcati sulla terra per portare la loro civiltà anche agli esseri umani, e sulla terra vivono e lavorano accanto agli esseri umani, senza distinguersi in nulla da questi ultimi. I leader politici sanno tutto questo, ma lo vogliono tenere nascosto, perché se la gente lo venisse a sapere, ciò sarebbe un tremendo choc e causerebbe disastri. E’ per questo motivo che gli extraterresti hanno deciso di prendere contatto coi singoli individui di tutte…le classi sociali…



Activitaly | InfoRoma | Servizi turistici | Svbvra | Eventi | ActivCinema | Chi siamo | Add url | e-mail

ActivCinema Roma - archeologia cinematografica