ActivCinema Roma - David Wark Griffith, La nascita di una nazione - di Gianfranco Massetti

ActivCinema Roma, Rivista attiva di Archeologia Cinematografica
 ActivCinema Roma
 
 

La nascita di una nazione - Parte 2

Nel film di Griffith, il deputato Stoneman figura come padre di Elsie e di altri due ragazzi, Tod e Phil, che intrattengono una cordiale e sincera amicizia con i Cameron, una famiglia di proprietari terrieri, originaria di Piedmont, nel South Carolina. Quest'ultima è composta dai due genitori, il dottor Cameron e la sua signora, e da cinque fratelli: Margaret, la giovane Flora, Benjamin (soprannominato "piccolo colonnello"), Wade e Duke.
Poco prima della guerra, Phil e Tod Stoneman vanno a visitare a Piedmont Wade e Duke, loro compagni di Università. Nella proprietà del dottor Cameron, tutto procede per il meglio e la vita dei padroni e degli schiavi scorre tranquilla e serena tra lavoro e pause, nelle quali la popolazione di colore si dedica alle proprie danze ed ai propri divertimenti. Il quadro che ne esce è quasi arcadico. Ma una mattina in casa dei Cameron arriva, con il giornale, la notizia della secessione degli Stati del Sud.
Nella biblioteca del leader del Congresso Austin Stoneman, intanto, questi è a colloquio con il presidente dei senatori Charles Sumner. In questa scena, dove compare anche una donna mulatta che fa da inserviente nella casa di Stoneman, Griffith non manca di alludere maliziosamente al pettegolezzo che circolava intorno alla presunta relazione sentimentale tra il leader radicale Thaddeus Stevens e la sua domestica di colore.
Poco dopo, vediamo il presidente Lincoln che proclama la leva dei 75000 volontari di rinforzo all'esercito unionista. Con la dichiarazione della guerra civile, i fratelli Stoneman partono così per il fronte, mentre a Piedmont si festeggia la vittoria di Bull Run, e i fratelli Cameron sono a loro volta in attesa di unirsi all'esercito dei confederati.
La guerra che doveva essere di breve durata sta proseguendo da oltre due anni: al fronte, Ben Cameron legge le lettere della piccola Flora, che oramai si è fatta grande. Così, vediamo che nel conflitto è coinvolta direttamente anche Piedmont, assalita da un esercito di forze irregolari. La casa dei Cameron subisce un saccheggio e viene data alle fiamme, ma poi interviene, fortunatamente, l'esercito confederato.
Al fronte, Duke Cameron e Tod Stoneman, in un assalto alla baionetta, si riconoscono e cadono morti entrambi, a pochi passi l'uno dall'altro. Durante il bombardamento di Atlanta, cade in combattimento anche Wade Cameron. Il Sud è allo stremo. Impegnato in un'azione di guerra, Ben Cameron si distingue per il suo eroismo. Dopo essere stato gravemente ferito, viene soccorso da Phil Stoneman che lo riconosce e lo ricovera all'ospedale militare di Washington, affidandolo alle cure di sua sorella Elsie.
Intanto, a Piedmont, i genitori di Ben vengono a conoscenza della sorte dei loro figli. La signora Cameron, che si reca all'ospedale militare di Washington, apprende della condanna a morte che pende sulla testa di Ben, accusato dallo stato maggiore unionista di avere svolto attività di spionaggio a favore dei confederati. Con l'aiuto di Elsie, che oramai si è innamorata di Ben, riesce però a rivolgersi direttamente al presidente Lincoln e a ricevere la grazia per il proprio figlio. Il giorno della capitolazione del generale Lee, Ben Cameron viene dimesso dall'ospedale e fa così ritorno alla sua città.
Il leader dei radicali Austin Stoneman chiede per gli stati del Sud delle misure punitive esemplari, ma il presidente Lincoln si dichiara contrario e propone per gli stati confederati un piano di ricostruzione. E' in questo clima di violento scontro politico tra il presidente degli Stati Uniti e la maggioranza radicale del Congresso che matura così l'assassinio di Lincoln per mano di John Wilkes Booth, la sera del 14 aprile 1865, durante una rappresentazione teatrale.
Ora, dopo l'assassinio di Lincoln, la persona più influente degli Stati Uniti è Austin Stoneman e con lui inizia il programma di "ricostruzione" del Sud, attuata dai radicali.

top

La nascita di una nazione - Parte 3

movie

Activitaly | InfoRoma | Servizi turistici | Svbvra | Eventi | ActivCinema | Chi siamo | Add url | e-mail