anni '60: L'ORO DEL CINEMA

 

LO SGUARDO DEI MAESTRI

Fellini
Antonioni
De Sica, Visconti, Rossellini

 

 

 

 


Una sorta di ulteriore seguito sembra essere "La notte" (1960) , seconda opera di Michelangelo Antonioni incentrata sul tema dell'incomunicabilità nella coppia borghese , meno efficace e suggestiva del precedente "L'avventura"(1959).
Giovanni Pontano (Marcello Mastroianni), scrittore affermatosi attraverso i romanzi pubblicati da Bompiani, appare come lo specchio serio del felliniano Marcello Rubini, freddo e distaccato in ogni sua azione, tranne che nel breve incontro con Valentina (Monica Vitti) , figlia d'un ricco industriale conosciuta durante il party al quale s'è recato con la moglie Lidia (Jeanne Moreau).

Il mondo borghese dei primi anni '60, nella visione di Antonioni è ancora più disperato: se ne "La dolce vita" è Steiner (Jacques Stany) a suicidarsi , creando in Marcello l'inevitabile perdita d'un punto di riferimento e d'arrivo, ne "La notte" la notizia della morte di Tommaso (Bernard Wicky) - amico della coppia e occasionale amante di Lidia- causata da una grave malattia, sarà la molla che farà scattare la confessione di Lidia che al culmine dell'insensata festa dopo il collettivo "bagno vestito" in piscina (scena analoga a quelle de "L'imperatore di Capri"-1949- di Luigi Comencini e "Le infedeli" -1952- di Mario Monicelli) in una lividissima alba milanese, dichiarerà a Giovanni la totale impossibilità di continuare ad amarlo , emozione morta lentamente nel tempo.
Giovanni, immemore persino delle splendide parole d'amore che un tempo riusciva a dedicare alla moglie, cerca in un ultimo infelice approccio sessuale di raccogliere le briciole della loro unione, ma invano.

Altrettanto meno impietosi saranno "L'eclisse" (1961-'62) e "Il deserto rosso" (1963-'64), capolavori con i quali Antonioni chiuderà praticamente la carriera che nella successiva ricerca di temi e nuove atmosfere riuscirà solo a perdersi progressivamente di film in film.



continua

Pesaro Film Festival
CONTENUTI

LO SGUARDO DEI MAESTRI
L'ALTRO CINEMA
L'INTEGRAZIONE DEL MASCHIO
L'ASCESA FEMMINILE
ALLA RICERCA DELL'UOMO
IL CINEMA DI POESIA
VIVERE AL SUD

   

ActivCinema Roma

Activitaly | InfoRoma | Servizi turistici | Eventi | e-mail | ActivCinema

©2001 Activitaly Roma