Activcinema, Roma
la valigia dell'attore - la maddalena
 La Maddalena la valigia dell'attore - la maddalena

 

“La valigia dell’attore” è un Festival dedicato al lavoro d’attore e intitolato a Gian Maria Volontè. Nasce non a caso a La Maddalena, isola che l’artista amava, dove ha vissuto diversi periodi della sua vita e ha scelto come sua ultima dimora.
E nasce dalla volontà dell’Associazione Culturale Quasar di sviluppare e accrescere l’impegno, che la stessa svolge da dieci anni in questo territorio, per contribuire alla conoscenza, all’approfondimento e alla diffusione della cultura e dello spettacolo.
Il risultato positivo della manifestazione “Il lavoro d’attore – Protagonisti e interpreti nel tempo”, svoltasi sempre a La Maddalena dal 27 al 30 giugno del 2005, ha incoraggiato questo nuovo progetto.

 

Il Festival

Il lavoro d’attore è il protagonista di questo festival e La valigia dell’attore lo contiene.
Un festival originale che coinvolge gli attori, interpreti della migliore produzione artistica italiana ed europea, per proporsi come terreno di incontro sull’arte dell’attore nelle sue diverse forme espressive.
Il festival La valigia dell’attore infatti esplora e focalizza la sua attenzione sull’originalità, il fascino, e le tecniche dell’interpretazione principalmente cinematografica, ma anche teatrale e televisiva.
Il festival è parte del progetto “Le isole del cinema”, promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Sardegna, che coinvolge altre tre isole: Tavolara con “Una notte in Italia” (luglio), Asinara con “Pensieri e Parole” (agosto) e Carloforte con “Méditerranée” (ottobre).
Sul piano culturale il festival occupa un posto inedito nel panorama dei festival di spettacolo in Italia e in Europa: dedicato alla figura di Gian Maria Volonté, punto di riferimento di una nuova generazione di attori italiani ed europei, il cui lavoro creativo sta alla base di una ripresa anche del nostro cinema, si ricollega idealmente alle figure e alla tradizione della grande arte della recitazione italiana.

 

Programma

La sera del 5 Ottobre, presso la Sala Primo Longobardo, si “apre” con la presentazione del Festival La valigia dell'attore e del Progetto Isole del Cinema a cura di Gianfranco Cabiddu e Antonello Grimaldi, per proseguire con delle letture di brani sul lavoro d’attore con Francesco Origo e Massimo Zordan (Compagnia Teatrale Çàjka di Cagliari) e Sante Maurizi e Daniela Cossiga (Compagnia Teatrale La Botte e il Cilindro di Sassari). A seguire il Teatro Musicale della Banda Osiris con Giancarlo Macri' ,Gian Luigi Carlone, Roberto Carlone, Sandro Berti.

La sera del 6 e del 7 Ottobre gli Attori-ospiti Sergio Rubini e Barbora Bobulova aprono la loro valigia agli spettatori. Preceduti da una video filmografia a cura del Direttore del Centro Teatro Ateneo dell’Università di Roma La Sapienza, Prof. Ferruccio Marotti, e del Prof. Fabrizio Deriu dell’Università della Calabria, che focalizza e approfondisce il loro percorso artistico-interpretativo, gli attori racconteranno il perché hanno scelto quei ruoli e come li hanno affrontati dal punto di vista tecnico ed umano. E’ questa la novità rispetto alle formule classiche di programmazione, che offre al pubblico uno sguardo inedito, originale e intimo del lavoro d’attore.

Le mattine del 7 e 8 Ottobre, in una delle più suggestive cornici naturali quali il Borgo di Stagnali, presso il Centro di Educazione Ambientale del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, la manifestazione vive un suo momento di riflessione con due incontri, uno dedicato alle prospettive e allo sviluppo del progetto La Valigia dell’attore e l’altro al progetto Isole del Cinema.
Partecipano agli incontri: Ferruccio Marotti (Direttore Centro Teatro Ateneo - Centro di Ricerca Interdipartimentale sullo Spettacolo dell'Università di Roma La Sapienza), Felice Laudadio (Direttore della Casa del Cinema di Roma e Direttore del Festival di Taormina), Fabrizio Deriu (Discipline dello Spettacolo dell'università di Cosenza - Calabria), Luisa Tinti (Dipartimento Arti e Scienze dello Spettacolo dell'Università di Roma La Sapienza), Gianfranco Cabiddu e Antonello Grimaldi (Registi e Direttori Artistici del Progetto "Isole del Cinema”) Giovanna Gravina e Fabio Canu (Direzione del Festival La Valigia dell’Attore), Marco Navone (Direzione del Festival Una notte in Italia di Tavolara), Sante Maurizi (Direzione del Festival Pensieri e Parole dell'Asinara) Salvatore Figus (Direzione del Festival Mediterranee di Carloforte e Direttore Regionale della Cineteca Sarda).

L’8 Ottobre la serata conclusiva è dedicata all’attore Gian Maria Volonté con la proiezione del film Giordano Bruno, introdotto dal regista Giuliano Montaldo che quel film ha realizzato.

 

 

 

 

La Valigia dell'attore - vai al sito >>

Activitaly | InfoRoma | ArgiletumTour | Svbvra | Eventi | ActivCinema