Home

Il progetto

Tutto inizia nel 1997 quando, durante un viaggio nell'India del Sud, incontriamo, a Puttaparti, Silvia Costas. Questa donna straordinaria e piena di coraggio accoglie bambini abbandonati, li toglie dalla strada salvandoli da soprusi e maltrattamenti.
La sua totale dedizione ed il suo esempio ci coinvolgono subito. Decidiamo allora di unire le nostre forze e di progettare insieme un centro educativo di accoglienza per tutti i bambini abbandonati di Puttaparti e dintorni. Nelle vicinanze del paese abbiamo trovato un terreno adatto alla realizzazione di un piccolo villaggio in grado di accogliere duecento bambini. Il nostro desiderio č che l'Arish Village School sia in tutto simile ad un vero villaggio indiano, con una piazza centrale e intorno le casette dei dormitori, dei bagni, della mensa, delle classi e gli spazi dedicati alle attivitą artigianali. Il tutto costruito nel rispetto delle forme e dei materiali del luogo.
Il nostro progetto si articola in due fasi:

1. La prima fase č quella dell'acquisto del terreno sul quale sorgerą l'Arish Village School. Si tratta di un lotto di 19.142 mq. Per il suo acquisto sono necessari 200. 000. 000 di lire. Fino ad oggi (22.05.2000) i fondi raccolti ammontano a 25. 000. 000 di lire.

2. La seconda fase č quella della costruzione vera e propria dell'Arish Village School. La realizzazione dell'Arish Village School sarą la conferma per l'inizio di un secondo progetto: la costruzione della Swami School.


Il progetto

Come partecipare

Chi siamo

Galleria di immagini



© 1999 - 2000 ActivItaly.it

Home |Infocity | Eventi | Servizi Turistici | Made in Italy | Svbvra