SVBVRA, ROMA
 
 


MOSTRA SU ANNIBALE CARRACCI AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE, ROMA

Nella suggestiva cornice del chiostro del Bramante ha preso avvio una vasta esposizione, per la prima volta monografica, sull’attività di Annibale Carracci, uno dei più importanti artisti della storia dell’arte per novità di invenzione e felicità di esecuzione, che fra dipinti, affreschi,disegni ed incisioni, si è articolata in particolare fra Bologna e Roma.

Il “valentissimo uomo e pittore”, così come l’ha definito Caravaggio, fu protagonista del rinnovamento della pittura italiana dopo la lunga fase manierista in direzione di un ritorno alla natura, di cui non ha disdegnato nemmeno gli aspetti meno nobili, e alla storia.

Partito dallo studio dal vero, era famoso perché in pochissimi istanti era in grado di cogliere con un veloce e splendido schizzo l’intima natura di ciò che rappresentava, una volta giunto a Roma fu affascinato dall’arte classica e dagli esempi degli artisti rinascimentali, in particolare Raffaello, che divennero la sua fonte ideale di ispirazione, pur non prescindendo mai da un attento studio della realtà.

Celebrato dai contemporanei come il nuovo Raffaello dopo lo scoprimento degli affreschi della galleria di palazzo Farnese, morì pochi anni dopo per una forma di esaurimento nervoso causata, pare, da un vergognoso, misero pagamento a lui fatto da parte del cardinal Odoardo Farnese stesso al termine di quella celeberrima impresa.

Francesca Salamone

Annibale Carracci: incisioni, disegni e dipinti - dal 25 gennaio 2007 al 06 maggio 2007

Per visitare la mostra di Annibale Carracci con una guida turistica scrivici

Svbvra | Activitaly | Argiletum Tour | InfoRoma | Servizi turistici | Eventi | ActivCinema