SVBVRA webzine - Roma
 
Castelli Romani, castelli invisibili - di Isabella Pompei
I Castelli Romani sono luoghi famosi fin dall'antichità


Itinerari
- introduzione

> Montecompatri - Monte Porzio Catone - Colonna - Rocca Priora

> Frascati - Grottaferrata - Rocca di Papa - Nemi - Lariano

> Velletri-Lanuvio-Genzano-Ariccia-Albano-Castel Gandolfo- Marino

 
Approfondimenti


> La denominazione Castelli Romani

> Frascati, una lunga storia

> Ville di Frascati:
Villa Aldobrandini e Villa Torlonia

Velletri - Lanuvio - Genzano - Ariccia - Albano - Castel Gandolfo - Marino

Tornati sulla via principale si giunge alla dinamica e popolosa Velletri il più grande centro abitato dei castelli Romani, l'antica Velitrae; ricca di piazze, chiese e palazzi.
Si procede poi per Lanuvio, città dalle mitiche origine legate a Diomede, fu anche centro del culto di Giunone Sospita nonché paese natale dell'imperatore Antonino Pio. Villini e palazzine costeggiano la strada che conduce a Genzano, città nota per l'antica tradizione dell'Infiorata e per il pane casereccio, il cui abitato si dispone a raggiera lungo le pendici del colle.
Ad Ariccia il discorso urbanistico si fa più compiuto nella Piazza di Corte progettata dal genio di Gian Lorenzo Bernini.
Il celebre viadotto, lungo e stretto, voluto da Pio IX e che domina la Vallericcia permettendo alla vista di giungere fino al mare, si apre nella Piazza dove si incontra da un lato il Palazzo Chigi, dall'altro la Chiesa dell'Assunta il cui prospetto si ampia con due ali porticate a raccogliere uno spazio unitario e concluso. Al di là della piazza lo spazio si libera snodandosi nelle viuzze del borgo in cui si aprono botteghe e cantine in cui gustare la celebre porchetta.
Ad Ariccia segue senza soluzione di continuità Albano: dalla strada principale si arrampicano a sinistra una serie di piccole viuzze che si aprono talvolta in piazze alberate fronteggianti chiese o abitazioni. Albano è città di antiche memorie, di ruderi ancora visibili come quelli del magnifico anfiteatro dei Castra Albani.
Ancora in funzione per usi agricoli e anche il celebre cisternone. Siamo nella zona intorno al convento dei Cappuccini; non distante si apre la piazza di San Paolo: un piccolo capolavoro costituito dalla facciata dalla chiesa di San Gaspare che si dilata con due ali che raccordano gli edifici creando un luogo unitario e spazioso che scende verso la città. Importante ad Albano è il Museo civico ospitato nella Villa Ferraioli, situata lungo un bel viale di magnolie.
Albano cede il passo alla placida Castel Gandolfo.
Alte mura da cui spuntano le chiome di alcuni cipressi proteggono la villa Barberini, residenza dei Papi, che nasconde in uno splendido giardino i resti della villa di Diomiziano. La piazza principale della cittadina, dominata dal prospetto della villa Barberini, è decorata da una fontana e dalla chiesa di San Tommaso, entrambe opera del Bernini.
Lungo il corso centrale aperture tra la lunga fila di palazzetti permette di intravedere suggestivi scorci sul lago di Albano o Castelgandolfo verso cui si scende attraversando una zona di forte impatto paesaggistico
Le placide acque del lago il cui livello è mantenuto costante da un emissario capolavoro dell'ingegneria civile romana, sono raccolte entro un cratere secondario di un antico vulcano e accolgono piccole spiaggette ed una rigogliosa vegetazione.
Costeggiando per un tratto il lago di Albano si gunge a Marino, attivo centro, anticamente feudo dei Colonna che la dominarono fino al 1814, epoca dell'occupazione napoleonica. Celebre è la Fontana dei quattro mori, che ricorda la vittoria sui Turchi a Lepanto.
A Marino termina il nostro itinerario: la nobile via Appia ricondurrà i nostri passi verso Roma.


Itinerari
- introduzione

> Montecompatri - Monte Porzio Catone - Colonna - Rocca Priora

> Frascati - Grottaferrata - Rocca di Papa - Nemi - Lariano

> Velletri - Lanuvio - Genzano - Ariccia - Albano - Castel Gandolfo - Marino


Approfondimenti


> La denominazione Castelli Romani

> Frascati, una lunga storia

> Ville di Frascati:
Villa Aldobrandini e Villa Torlonia

 

Activitaly | InfoRoma | SVBVRA | Eventi | e-mail | ActivCinema | Chi siamo | Add url